Quale Test fare - #iomitesto -

QUALE TEST FARE

Scopri quale test risponde alle tue domande

SONO POSITIVO?

Il test di riferimento per la diagnosi del Covid-19 è il test molecolare, comunemente chiamato “tampone”. È un test molto preciso che individua il genoma del virus all’atto del prelievo: ci dice cioè, anche senza sintomi, se siamo infetti e quindi contagiosi. Il test si fa con un prelievo tramite tampone naso-faringeo in laboratori specializzati con operatori esperti. I risultati arrivano fra le 24 e le 48 ore.
L’altro test per sapere se ho contratto il Covid è il test antigenico rapido. Anche in questo caso si tratta di un prelievo mediante tampone naso-faringeo, ma i risultati arrivano dopo 15 minuti. Il test rapido non ha però la stessa precisione dei test molecolari. Quindi, se la risposta al test è negativa è considerata valida, mentre se il risultato è positivo deve essere confermato con il test molecolare.

HO AVUTO IL COVID SENZA SAPERLO?

Se hai avuto sintomi che ricordano quelli del Covid o vuoi scoprire se hai avuto il Covid senza saperlo, puoi fare il test sierologico o test anticorpale. Questo test - che prevede l’analisi del sangue con un prelievo – cerca la presenza degli anticorpi sviluppati dal sistema immunitario contro il Covid-19.

Ci sono anticorpi differenti che compaiono in momenti diversi e che possono quindi dire se c’è stata un’infezione recente oppure contratta in un passato anche di qualche mese.

Il test sierologico può misurare sia se ci sono gli anticorpi (test qualitativo) sia quanti anticorpi abbiamo ancora in circolo (test quantitativo). Quest’ultimo dato indica la durata della probabile protezione dal virus.

Scopri dove fare il test sierologico vicino a casa tua.

IL VACCINO HA FATTO EFFETTO?

Il vaccino è efficace nella grande maggioranza delle persone, ma non in tutte e non nello stesso modo. Quando sentiamo dire che un vaccino ha una efficacia per esempio dell’80%, vuol dire che su dieci persone vaccinate ci sono due “non responder”: due persone che non sviluppano cioè anticorpi o ne sviluppano pochi (cosa per altro normale in tutte le vaccinazioni).

Con il test sierologico puoi sapere se il vaccino ha stimolato efficacemente il tuo sistema immunitario e sapere quanti anticorpi hai sviluppato. La quantità di anticorpi sviluppati e il tempo che rimangono in circolo indicano anche la probabile durata della protezione dal virus.

Scopri dove fare il test sierologico vicino a casa tua.

QUANTO SONO PROTETTO?

Il vaccino attiva la risposta del sistema immunitario e provoca lo sviluppo di anticorpi.

Gli studi non sono sufficienti a determinare con precisione per quanto tempo il vaccino ci copra, ma sappiamo che più gli anticorpi rimangono attivi e più alta è la probabilità di essere protetti.

Con il test sierologico possiamo seguire nel tempo la quantità di anticorpi che abbiamo in circolo per conoscere la durata della probabile protezione.

Scopri dove fare il test sierologico vicino a casa tua.

 

Con il sostegno di

 
 

Con l'adesione di